Misure di Sostegno Imprese

Per far fronte ai danni causati alle imprese dall’emergenza epidemiologica COVID19, il Governo ha emanato una serie di decreti introducendo misure a sostegno delle imprese.

SOSPENSIONE DELLE RATE DI MUTUO E DELLE LINEE DI CREDITO SINO AL 30/09/2020  EX ART.56 D.L. 18 DEL 17/03/2020

E’ prevista la possibilità le micro, piccole e medie imprese, titolari di partita Iva, professionisti e lavoratori autonomi e ditte individuali di poter chiedere:

  • Per le linee di credito a revoca: La conferma delle stesse sino al 30.09.2020 senza la possibilità di revoca totale o parziale.

  • Per le linee di credito a scadenza: La proroga delle stesse sino al 30.09.2020

  • Per i mutui: La sospensione totale o della sola quota capitale (a scelta del cliente) di tutte le rate in scadenza comprese nell’intervallo di tempo che decorre dalla data di pubblicazione del decreto e sino al 30.09.2020, con pari allungamento del finanziamento.

Questa la modulistica a disposizione:

  1. Autocertificazione PMI

  2. Autocertificazione temporanea carenza di liquidità

  3. Autocertificazione titolarità partita IVA

  4. Richiesta Imprese Covid19 Art.56

Clicca qua per le leggere le FAQ del sito del MEF.

SOSPENSIONE DELLE RATE DI MUTUO ESCLUSE O DIVERSE DALL’EX ART.56 D.L. 18 DEL 17/03/2020

La banca può concedere la sospensione totale o della sola quota capitale delle rate dei mutui in accordo con le esigenze del cliente ed in conformità con le proprie politiche di credito. Per ogni informazione è necessario rivolgersi alla propria filiale di competenza.

FINANZIAMENTI FINO A 30.000,00 EURO (AI SENSI DELLA LETTERA M, COMMA 1 ART.13 DEL DECRETO LIQUIDITA’ CONVERTITO DALLA L. 40/2020)

Trattasi di nuovi finanziamenti concessi in favore di piccole e medie imprese, di persone fisiche esercenti attività di impresa, arti o professioni di un importo non superiore a 30.000,00 Euro totalmente garantito dal Fondo Centrale di Garanzia.

Foglio Informativo

Clicca qua per le leggere le FAQ del sito del MEF.

FINANZIAMENTI GARANTITI DAL FONDO CENTRALE DI GARANZIA (AI SENSI DELLE LETTERE C, D, E, I, N, P DEL COMMA 1 ART.13 DEL DECRETO LIQUIDITA’)

Il Fondo Centrale di Garanzia interviene con le seguenti misure al fine di agevolare l’accesso al credito alle imprese in difficoltà. Le imprese destinatarie ricadono nella classificazione di microimprese, PMI e altre imprese sino a 499 dipendenti (queste ultime hanno accesso esclusivamente alle misure di cui alle lettere C, D, E della norma in oggetto).

Entro breve saranno disponibili ulteriori informazioni.

Richiesta agevolazioni per le PMI

Modulo richiesta alla banca

Tutta la documentazione qui indicata può essere inviata alla Banca tramite i due indirizzi:

  • PEC:   08514.bcc@actaliscertymail.it
  • eMail: lamiabanca@oglioeserio.bcc.it
  • Elenco filiali